MONSTRORUM HISTORIA

24,00 

 

A cura di Lorenzo Peka

320 pagine • Rilegato

COD: ISBN 978-88-319-8229-0 Categoria:

Il trattato dimenticato di uno dei più celebri studiosi del Rinascimento italiano
Contiene più di cento illustrazioni originali dell'epoca

Venuta alla luce per la prima volta nel 1642, la Monstrorum historia è forse l’opera più sorprendente di Ulisse Aldrovandi: un trattato universale sui mostri e i prodigi della natura. Dopo un’ampia introduzione sull’essere umano e le sue curiosità, si apre un’approfondita indagine sul concetto di mostro, sulle varietà di creature mostruose e sulle cause naturali e innaturali delle loro origini. Segue una vasta rassegna di singoli mostri, raffigurati in dettagliate xilografie: dalle creature mitologiche a incredibili casi di malformazioni, passando per ogni tipo di ibrido e di aberrazione. Il tutto raccontato con rigore espositivo ma anche con i frequenti richiami al soprannaturale e alla demonologia tipici dell’epoca. A quasi quattrocento anni dalla prima pubblicazione, ne viene oggi proposta un’edizione moderna con un’ampia selezione di capitoli fedelmente tradotti, arricchita da oltre cento illustrazioni tratte dal volume originale. Un libro unico nel suo genere che guida il lettore alla scoperta dei lati più oscuri, bizzarri e inquietanti della natura.

Ulisse Aldrovandi (1522-1605) è considerato da molti il fondatore della storia naturale moderna. Studioso poliedrico, insegnò Logica e poi Filosofia Naturale all’Università di Bologna. Tra le sue opere maggiori, i tre volumi dell’Ornithologia (1599-1603) e il De animalibus insectis (1602), uno dei primi studi sistematici sugli insetti. Il patrimonio di informazioni e appunti lasciato da Aldrovandi fornì materiale per numerosi volumi postumi in materia di zoologia, ittiologia e botanica.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MONSTRORUM HISTORIA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare…