ORGANICA

14,90 

Laura Marinelli

Romanzo
208 pagine • Brossura con alette

COD: ISBN 9788831982603 Categoria:

Ruth è una ragazza madre che vive in una città tenuta sotto scacco da due forze che ne regolano ogni aspetto: una è il Go, l’ente governativo che gestisce la produttività degli abitanti; l’altra, ben più subdola, è la Jester, ovvero la società che si occupa del marketing e della promozione dei prodotti. Se bisogna produrre, bisogna infatti consumare, e chiunque lo fa ormai ciecamente.
Ruth è una lavoratrice speciale, un’addetta alla fornitura di materiale organico. La Nuova Banconota, denaro ma al tempo stesso prodotto, è infatti realizzata a partire da residui umani.
Mentre assistiamo alla lenta discesa di Ruth e al suo annullamento come individuo, Laura Marinelli ci racconta a margine quali altre vite si sono esaurite a causa di burocrazie kafkiane e mercificazione infinita.

La distopia di Marinelli è una distopia biocapitalista: quando non resta altro da sfruttare, si cominciano a corrodere i corpi e le identità stesse.

 

Laura Marinelli è nata nel 1978 e vive a Roma. Dopo la laurea e un master in marketing lavora nella grande distribuzione. Ha scritto racconti per riviste letterarie e antologie. Organica è il suo secondo romanzo. Il primo, Vanity Fear, tra distopia e fantascienza, è stato pubblicato nel 2021 da Echos Edizioni.

Recensioni

  1. Ilaria

    Tra i migliori libri letti nell’ultimo periodo e, per ora, il migliore dell’anno.
    “Organica” è un romanzo distopico che fa riflettere moltissimo sulla società in cui viviamo, sul consumismo, sul capitalismo e su tantissime altre tematiche molto attuali. Racconta, con freddo cinismo, di ciò che siamo disposti a fare per un po’ di gloria o di apparire chi non siamo. La formazione economica di Marinelli si sente molto, a mio avviso, e questo ha dato un tocco in più al romanzo.
    La protagonista è Ruth, ma credo sia più accurato affermare che tutta l’umanità è protagonista – un’umanità non così diversa da quella del nostro mondo reale.
    Una storia cruda e forte, che penso mi farà riflettere per molto, molto tempo. Spero veramente che venga letto da quante più persone possibile perché è un libro che merita di essere conosciuto.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *